Quando ti vidi mi innamorai e tu sorridesti perchè lo sapevi.
-William

27 dicembre 2010

_Il piccolo principe

A Léon Werth

Chiedo scusa ai bambini d’aver dedicato questo libro a un adulto.
Ma ho un serio motivo: questo adulto è il miglior amico che io abbia al mondo.
E ho anche un altro motivo: questo adulto può capire tutto, perfino i libri per bambini.
Ho anche un terzo motivo: questo adulto abita una parte di Francia dove c’è fame e freddo.
Se questi pretesti non sono sufficienti, voglio allora dedicarlo al bambino che fu, un tempo, questo adulto.

Tutti gli adulti sono stati bambini.
(Ma pochi se ne ricordano).

Correggo dunque la mia dedica:

A Léon Werth
quando era bambino.


Mi hanno regalato il libro per Natale. Non l'avevo mai letto.
L'ho divorato in 2 giorni.

4 commenti:

  1. Del piccolo principe adoro il capitolo con la volpe ^3^

    RispondiElimina
  2. E' piaciuta anche a me quella parte.
    Anzi mi è piaciuto tutto :)

    RispondiElimina
  3. Uno dei libri più belli di tutti i tempi!

    Il grande equivoco è supporre che sia per bambini: dovrebbe essere VM14, prima difficilmente se ne coglie la profondità.

    RispondiElimina
  4. Forse l'autore ha deciso che sarebbe stato un libro per bambini perché in fondo tutta la vicenda è concentrata sul Piccolo Principe che ha una semplicità infantile e, l'autore, gli fa acquisire una fantasia quasi reale. Forse è per bambini perché i grandi difficilmente crederebbero alle storie narrate dal Principe.

    RispondiElimina

Pensieri