Quando ti vidi mi innamorai e tu sorridesti perchè lo sapevi.
-William

6 ottobre 2010

_Silence please

Shh..
Sto pensando.

Io non esisto..

10 commenti:

  1. Direi che stai meditando allora! ;)

    RispondiElimina
  2. Altro che penso dunque sono :)
    In effetti quando uno si perde nei suoi pensieri è come se smettesse di esistere nel mondo terreno...

    RispondiElimina
  3. non turberò il tuo momento...ascolta silenzi se passi tra i miei viali...

    RispondiElimina
  4. @Daniele sì. E' da 3 giorni che ci penso. Non è una di quelle cose che si scrivono perchè non si sa che dire. E' diverso. Dopo degli avvenimenti che accadono ci pensi. noi è vero che non esistiamo come corpo, come materia. Siamo una cosa astratta, non concreta, perchè se fosse concreta rimarrebbe qualcosa di noi. Invece non rimane niente. Se veramente abbiamo un'anima, ed io ci credo, è quella la nostra "persona". Non so come spiegarmi, praticamente io per "non esisto" intendo il corpo. In effetti non esiste. Non so come spiegarmi, ci penso un po' su. :P

    @Kyacchan è proprio vero, se pensi troppo ti estranei dal mondo. E rimani isolato da esso per qualche minuto, basta solo che qualcuno ti chiami per ritornare alla realtà.

    RispondiElimina
  5. e invece è proprio il contrario

    siamo una cosa estremamente concreta e non c'è niente di astratto, anima et similia
    i pensieri, le sensazioni, le emozioni...anche tutto ciò è corpo

    RispondiElimina
  6. Secondo me no. Il corpo per ora è si concreto ma non è per sempre, ad un certo punto diventerà per forza astratto. Anche i ricordi sono astratti non li puoi toccare, le emozioni pure. Per me è così, poi tutto funziona diversamente persona per persona.

    RispondiElimina
  7. il corpo non diventa astratto
    il corpo muore, deperisce, va in pasto ai vermi, diventa ossa e concime, ma alla fine quello che è successo è che ha solamente subito una trasformazione

    i ricordi e le emozioni sono impulsi elettrici alla fine

    RispondiElimina
  8. E' vero ma comunque alla fine non rimane un bel niente. Le persone cent'anni dopo vedranno solo una scritta e basta. io intendo quello.
    Sì le emozioni sono solo impulsi, però secondo me c'è qualcosa in più. Qualcosa che la scienza non può provare che esista, intendo l'anima, anche lei secondo me ha un certo ruolo.

    RispondiElimina
  9. ed io rispetto il tuo silenzio!

    RispondiElimina

Pensieri